Accedi

Ho dimenticato la password

Ultimi argomenti
» CIao a tutti , sono nuovo ;)
Gio Mar 15, 2018 11:12 pm Da jetfire

» SERVIZIO pulitura e restauro
Mar Feb 06, 2018 11:00 pm Da Lambo

» Cerco Robot Warrior Cloth "Harp king"
Mar Gen 16, 2018 11:57 am Da unoaleuno

» ciao a tutti
Gio Mar 09, 2017 12:15 pm Da jetfire

» i miei minijumbo
Sab Feb 25, 2017 9:50 pm Da Moonalf 72

» DALTANIUS DALTANIOUS ROBOT TOYS VINTAGE KIT JAPAN 1970 ROBOTS KOREA
Sab Feb 11, 2017 7:29 pm Da john koenig

» GOLDRAKE GOLDORAK ATLAS UFO ROBOT GRENDIZER GIOSTRA ANNI 70 VINTAGE
Sab Feb 11, 2017 7:29 pm Da john koenig

» Transformers 5 The Last Knight.
Gio Feb 02, 2017 3:50 pm Da jetfire

» yattaman time bokan elefante zo
Dom Gen 08, 2017 5:32 pm Da biri

» yattaman pesce ankou
Dom Gen 08, 2017 5:25 pm Da biri

» AUTOMAN * ACAMAS TOYS 1984
Lun Gen 02, 2017 11:15 pm Da Nippente75

» Exogini
Mar Dic 20, 2016 8:44 pm Da biri

» TAKEMI Ginguiser Spin Lancer - Japan - MINT
Gio Dic 15, 2016 8:33 am Da SHIN

» Stand
Mer Nov 30, 2016 7:05 pm Da biri

» FOOD FIGHTERS
Mer Nov 30, 2016 4:01 pm Da biri

» JONNY QUEST (non ricordo chi me li avesse chiesti)
Mer Nov 30, 2016 2:55 pm Da biri

» Trider e Daitarn
Sab Ott 29, 2016 2:40 pm Da biri

» jeeg
Sab Ott 29, 2016 1:31 pm Da biri

» Anche quest'anno...
Mer Ott 26, 2016 10:27 am Da biri

» MEGA lotto vinili Marusan,Popy, Bullmark, Bandai, Marmit, M1Go ..... accorrete!!!!
Mer Ott 26, 2016 10:15 am Da biri

» Costruzioni no lego, oxford, mattoncini
Mar Ott 25, 2016 7:25 pm Da biri

» POPEYE SPERLARI BRACCIO DI FERRO GADGET CARAMELLE!
Dom Ott 23, 2016 3:43 pm Da john koenig

forum

forum

forum

forum

forum

forum

Black Saint Cavalieri neri

Andare in basso

Black Saint Cavalieri neri

Messaggio Da jetfire il Ven Mag 09, 2014 5:55 pm

Black Saint  Cavalieri neri


Sono una casta di Cavalieri rinnegati ed abbandonati dalla dea Atena perché utilizzano le loro abilità e le loro armature esclusivamente per i loro fini personali (ambizioni e desiderio di potere) e non nel perseguimento della giustizia. Indossano anche loro delle armature (cloth) - forgiate da alchimisti ribelli nell'Isola della Regina Nera - come i Cavalieri di Atena, ma sono nere (per questo motivo sono chiamate Armature Nere o Black Cloth) e meno resistenti delle armature di bronzo. Si narra che per ogni armatura, eccetto le armature d'oro, ne esista una doppia nera. Anche i Cavalieri neri sono identici ai corrispettivi Cavalieri di bronzo ed anche le loro tecniche di lotta sono molto simili.

La loro base è l'Isola della Regina Nera (Isola Death Queen nel manga) - parte del continente perduto di Mu andato distrutto a seguito d'una guerra contro i Titani - e all'inizio sono comandati da Jango e proteggono l'armatura della Fenice (l'unica originale che si trova sull'isola) finché Phoenix non termina il suo addestramento uccidendo il suo maestro e decide di appropriarsi delle sue vestigia, sconfiggendo prima numerosi Cavalieri neri e venendo infine riconosciuto da questi come capo. Nel manga oltre ai Black Phoenix ed ai Black Four, vengono mostrati 6 Black Saint che indossano armature nere sconosciute e 3 Black Saint che indossano armature nere copie di tre Silver Cloth, tutti quanti verranno sconfitti da Ikki.

Black Four
I Black Four, sono le controparti negative di quattro dei cinque protagonisti. Nel manga viene mostrato che originariamente i Black Four erano la guardia del corpo di Jango e di conseguenza i Cavalieri neri più potenti ed in seguito alla sconfitta del loro capo accetteranno di mettersi al servizio di Phoenix.
Nel manga i Black Four non muoiono subito ma tre di loro vengono impiegati da Mur per ingannare i Cavalieri d'Argento, mandati in Giappone per punire quelli di Bronzo per non avere rispettato le regole del Grande Tempio, facendo loro credere di uccidere il Cavaliere di Bronzo corrispondente.

Nella versione giapponese dell'anime i personaggi sono doppiati dalle stesse voci delle controparti buone, in quella italiana differisce soltanto Cigno Nero che ha un'altra voce.

Cigno Nero è la controparte di Crystal il Cigno (che lo conosceva di fama) in grado di generare neve nera ed è, sia nell'anime che nel manga, il primo dei Black Four a comparire attaccando Andromeda a Villa Kido ma venendo poi fermato proprio da Crystal.

Durante lo scontro con i Cavalieri di Bronzo nella Valle della Morte si scontra nuovamente con Crystal che riesce a sconfiggerlo facilmente con l'Aurora del nord, imprigionandolo nel ghiaccio e conquistando il pezzo dell'armatura d'oro da lui custodito.
Prima di morire, tuttavia, Cigno Nero manda al suo signore il piccolo cigno del suo elmo dove ha memorizzato tutte le mosse dell'avversario.
Nel manga riappare in un flashback di Phoenix, dove scopriamo che è stato il primo Black Four ad essere stato battuto dal Cavaliere della Fenice e (sempre nel manga) viene ucciso definitivamente da uno dei Cavalieri d'argento, giunti a punire quelli di bronzo, che lo scambia per Crystal a causa di un inganno di Mur.

Attacchi
Polvere di Diamanti Nera, è il principale colpo di Cigno Nero ed è una tecnica molto simile alla Polvere di Diamanti di Crystal. A differenza di Crystal che utilizza varie pose eleganti, Cigno Nero lancia direttamente un colpo che consiste nello sferrare un pugno verso l'avversario, creando un getto di aria nera congelante e frammenti di ghiaccio neri. Nell'enciclopedia Taizen viene rivelato che i cristalli generati da Black Cygnus sono di color nero poiché in essi ci sono sostanze velenose.


Andromeda Nero, è la controparte di Andromeda ed appare quando quest'ultimo è impegnato a soccorrere Pegasus caduto nel burrone a causa del colpo di Pegasus Nero. Le sue catene nere, in grado di trasformarsi in serpenti, ricoprono il corpo dell'avversario. Andromeda spezza le catene-serpenti del Cavaliere nero per poi distruggerlo con un solo colpo.

Successivamente (solo nel manga) appare in un flashback di Phoenix dove scopriamo che è stato il secondo dei Black Four affrontati dal Cavaliere della Fenice prima di giungere da Jango e (sempre nel manga) viene ucciso definitivamente da uno dei Cavalieri d'Argento, giunti a punire quelli di Bronzo, che lo scambia per Andromeda a causa di un inganno di Mur.

Attacchi
Catene Nere: attacco principale di Andromeda Nero; consiste nel moltiplicare le sue catene trasformandole in serpenti neri che avvolgono l'avversario soffocandolo fino ad ucciderlo.


Dragone Nero, è la controparte di Sirio il Dragone ma si differenzia da quest'ultimo per i capelli color blu scuro e gli occhi celesti dai globi oculari completamente neri. Nel manga ha anche un fratello gemello cieco chiamato il Drago Nascosto che indossa un'armatura simile alla sua e che lo aiuta nei combattimenti al buio, tramite la telepatia.

È il terzo dei Black Four affrontato nel manga da Phoenix prima di conquistare la sua armatura e l'ultimo ad essere affrontato durante il combattimento contro i Cavalieri di Bronzo. Compare dopo lo scontro tra Andromeda ed Andromeda Nero ed affronta Sirio, appena tornato dal Jamir, che lo tiene impegnato mentre l'amico si reca a soccorrere Pegasus caduto nel burrone. Durante lo scontro Sirio perde molto sangue e riesce a battere Dragone Nero utilizzando il Drago Nascente e giungendo quasi alla morte; viene salvato proprio dal suo nemico che lo colpisce in un punto segreto del corpo salvandolo dall'emorragia, egli ha voluto infine provare a credere nell'amicizia di cui gli aveva parlato l'avversario. Durante lo scontro tra Black Dragon e Shiryu, sia nel manga che nell'anime si capisce che Black Dragon conoscesse molte cose sul conto di Shiryu, ma non si sa come ne sia venuto a conoscenza.

Attacchi
Dragone Nero possiede un attacco che appare solo nell'anime e il cui nome è sconosciuto; a differenza di quelli dei suoi compagni, differisce molto da quello della sua controparte buona, poiché consiste nel concentrare la propria forza nel dito indice per poi volgerla verso l'avversario generando un'onda d'urto. Da notare che nell'anime durante l'incubo di Phoenix, causato dal Fantasma diabolico deviato da Crystal, si veda quest'attacco produrre fiamme, ma non è chiaro se si tratta di una variante oppure è un effetto dell'incubo. Nel manga Black Dragon non usa tecniche segrete, ma durante lo scontro viene detto che egli possiede una capacità difensiva e offensiva, simili a quelle di Shiryu.


Pegasus Nero,è la controparte di Pegasus ed è il primo Cavaliere nero ad essere affrontato. Nel manga ha la pelle scura e i capelli bianchi, mentre nell'anime i capelli sono neri.

Nell'anime lo scontro è più lungo rispetto al manga, difatti i due Cavalieri si affrontano anche con calci e pugni in volo. Viene battuto facilmente da Pegasus col suo Fulmine, tuttavia prima di morire riesce comunque a colpire l'avversario con la propria tecnica mortale.
Riappare in un flashback di Phoenix, dove si scopre che è stato l'ultimo dei Black Four affrontato dal Cavaliere della Fenice prima di riuscire ad ottenere l'armatura.

Attacchi
Fulmine di Pegasus Nero: è una tecnica simile al Fulmine di Pegasus, con la differenza che è di colore nero e che le zone colpite vengono infettate da una malattia che poi si propaga per tutto il corpo, causando la morte dell'avversario tra atroci sofferenze. Questa tecnica viene chiamata nel manga kokushiken . Nell'anime il Cavaliere è anche in grado di concentrare i suoi colpi in modo simile a come farà Pegasus con la sua Meteora.


Phoenix Nero, è la controparte di Phoenix ed appare solo nell'anime. Non è da confondere coi Phoenix Neri che accompagnano il Cavaliere di Bronzo durante il furto dell'armatura d'oro, i quali non sono altro che le ombre di Phoenix.

Appare come Cavaliere Nero agli ordini di Jango quando Phoenix ritorna all'Isola della Regina Nera. Si porta subito in vantaggio, attaccando il Cavaliere con altri tre compagni e impedendogli di indossare l'armatura. Riesce a soggiogare Phoenix con il suo colpo, una versione alternativa del Fantasma Diabolico. Il Cavaliere però riesce a riprendersi e liberatosi indossa l'armatura, sconfiggendo così l'avversario utilizzando prima le Ali della fenice e poi il vero Fantasma Diabolico, mentre Pegasus e gli altri, accorsi in suo aiuto, finiscono gli altri nemici.

Attacchi
Fantasma Diabolico: è un colpo mentale, versione alternativa del colpo di Phoenix, col quale strangola l'avversario dopo averlo confuso con un'illusione di una enorme fenice nera che lo artiglia alla gola.

Jango: è l'arrogante leader dei Cavalieri Neri e pretendente all'armatura della Fenice, che tuttavia non è mai riuscito a conquistare. È uno dei personaggi la cui storia varia di più tra anime e manga.

Nel manga appare quando Phoenix uccide il suo maestro Guilty e va a reclamare l'armatura che gli spetta: viene contrastato da un gruppo di Cavalieri neri guidati proprio da Jango. Questi vengono sconfitti facilmente dal neo-Cavaliere, che riesce a resistere anche al Pugno infuocato di Jango,e ad ucciderlo, conquistando così il armatura di bronzo e la nomina di nuovo leader dei Cavalieri Neri. Come fatto notare da Phoenix, la forza di Jango risulta inferiore a quella delle sue guardie del corpo, i Black Four.
Nella versione animata invece Jango non compare durante l'"investitura" di Phoenix ma cronologicamente più tardi, quando il Cavaliere fa ritorno sull'isola. Nel frattempo Jango ha preso il potere sull'Isola della Regina Nera in seguito alla partenza di Phoenix e dei Black Four e ha ricevuto da Arles l'incarico di tendere una trappola al Cavaliere della Fenice per ucciderlo; decide, dunque, di affrontare il ragazzo con altri Cavalieri neri e Phoenix Nero. Dopo un primo momento di difficoltà, causato dalla mancanza della sua armatura, il ragazzo sconfigge la controparte oscura. Gli altri Cavalieri neri vengono poi sconfitti facilmente, anche grazie all'arrivo di Pegasus e compagni. Jango si ritrova quindi faccia a faccia con Phoenix e colpisce con il Pugno infuocato il nemico, credendo di aver vinto. Phoenix però resiste senza difficoltà al colpo di fuoco e annienta l'avversario con il Fantasma diabolico. Jango, ancora in preda alle illusioni mentali, muore a seguito dell'eruzione che si scatena sull'isola per colpa di Arles.
Jango è originario delle Isole Samoa, e nell'edizione italiana dell'anime viene trasformato nel braccio destro di un malavitoso di Nuova Luxor. Nel manga il suo Stato è sconosciuto poiché Phoenix dopo averlo battuto lo scaraventa via dall'isola dicendogli di sparire.

Attacchi
Pugno infernale: Jango lancia un potente pugno infuocato.


Andromeda Nero


Dragone Nero


Cigno Nero


Phoenix Nero


Pegasus Nero
avatar
jetfire
Rare Toy
Rare Toy

Data d'iscrizione : 19.09.11

Visualizza il profilo http://www.biritoys.com/forum

Torna in alto Andare in basso

Re: Black Saint Cavalieri neri

Messaggio Da biri il Ven Mag 09, 2014 6:35 pm

exic exic exic  
avatar
biri
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 11.09.11

Visualizza il profilo http://www.vinyltoys.biz

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum